Anche Est Sesia sta contribuendo allo spegnimento del rogo sviluppatosi nelle prime ore del mattino  dello scorso 6 settembre a Mortara presso una ditta che si occupa di smaltimento rifiuti.

Nonostante l’ormai imminente conclusione della stagione irrigatoria, il personale operativo dell’Ufficio Idrometrico di Novara e dell’Ufficio Zonale Mortara si è da subito attivato al fine di predisporre la rete irrigua per metterla a disposizione dei Vigli del Fuoco impegnati nell’attività di spegnimento.

Grazie alla grande interconnessione della rete consortile è stato possibile incrementare le portate in transito rendendole disponibili tramite sollevamento, per mezzo di autobotti, da tre diversi Canali.

Analoga azione era stata intrapresa in occasione degli incendi di dicembre 2016 e febbraio 2017 presso la Raffineria ENI di Sannazaro de Burgondi, dove, a differenza del caso di Mortara, Est Sesia fornisce in modo permanente acque per raffreddamento impianti e servizio antincendio.