Archivio Storico delle Acque e delle Terre Irrigue

Ultimo aggiornamento il 24 Aprile 2020 alle 11:48

L’Associazione Irrigazione Est Sesia è da tempo impegnata nella valorizzazione del ruolo storico delle antiche rogge, dei navigli e dell’irrigazione del territorio.
A Novara, nel palazzo adiacente al Consorzio, è stato realizzato l’Archivio Storico delle Acque e delle Terre Irrigue che mette a disposizione una vasta documentazione inedita di particolare pregio. 
L’archivio comprende un imponente compendio documentario, costituito da:
– L”Archivio Storico dei Canali Cavour: costituito da serie documentali riferite ai vari periodi storici in cui lo Stato sabaudo prima, italiano poi, esercitò l’attività irrigatoria.
– l’
Archivio Storico Est Sesia:  dove sono conservate serie documentali storiche di proprietà dell’Associazione Irrigazione Est Sesia, relative a canali privati acquisiti nel tempo. Si tratta di raccolte cartacee e iconografiche di non vasta estensione ma di notevole importanza storica.
Le serie che costituiscono il predetto Archivio sono così definite:

  • l’Archivio Storico della Società Anonima Cooperativa Associazione Irrigazione dell’Agro Est Sesia, società che precedette la costituzione dell’Associazione e che funzionò, in forma cooperativa, dal 1922 al 1926, anno di inizio dell’attività dell’Associazione Irrigazione Est Sesia;
  • gli Archivi Storici:
    • della roggia Mora;
    • del Consorzio Irriguo cavo Montebello;
    • del cavo Piatti;
    • delle rogge Guida, Camerona e Gattinera;
    • dei cavi Gropello, Viadane e cavi collegati;
    • del cavo Cazzani;
    • della Famiglia Braçorens de Savoiroux (in corso di ultimazione di inventariazione);
    • l’Archivio Barberis;
    • Fondo Archivio Gautieri;
    • l’Archivio del Distretto “Utenti Roggia di Valle”;
    • la Documentazione diversa proveniente da fondi privati – XIX e XX sec.;
    • l’Archivio Disegni (circa 700 pezzi);
    • Mappe, planimetrie, disegni di progetto ecc. – dal XVIII al XX secolo;
  • la Fototeca e la Lastroteca, una raccolta di immagini dalla costruzione del canale Cavour (1863) e di altri canali risalenti alla prima metà del XX secolo.

L’Archivio Storico delle Acque e delle Terre Irrigue conserva inoltre:

  • gli antichi strumenti topografici e idraulici;
  • i modelli dei più importanti manufatti idraulici;
  • la quadreria del Nobile Collegio Caccia.

 

Consultazione delle documentazioni
L’Archivio Storico delle Acque e delle Terre Irrigue è digitalizzato; per chi fosse interessato è possibile consultare l’intera documentazione utilizzando la seguente banca dati online.
In alternativa la consultazione dei documenti si effettua presso la Sala di studio disponibile da lunedì a venerdì (9.00-12.30   •   14.30-17.00)
È gradita la prenotazione telefonica o via mail.
Archivio Storico delle Acque e Terre Irrigue (Responsabile: Arch. Claudia Baratti)
via Negroni, 7 – 28100 Novara NO
Tel. +39 0321 675 266
Fax +39 0321 398 458
email: arcstorico@estsesia.it

 

Lavori in corso

Valorizzazione del territorio